Implementare Autodesk Vault in un Mese

Implementare Autodesk Vault in un Mese
MuM Starter Pack

Implementare Autodesk Vault in un mese sembra incredibile ma è possibile.

Quello che solitamente spaventa di più quando si decide di adottare una soluzione PDM o PLM sono i tempi incerti di implementazione e i budget di investimento che hanno molte variabili.

Proprio per far fronte a queste incertezze, sia in termini di tempi che di costi, abbiamo standardizzato la proposta per implementare Autodesk Vault Professional, definendo uno Starter Pack di Vault che garantisce costi e tempistiche certi.

Il Vault Starter Pack di MuM si pone infatti l’obiettivo di implementare il Vault Professional con un pacchetto di servizi che include:

  • installazione sia server che client
  • definizione della strategia di back up
  • importazione dell’archivio dati esistente
  • configurazione del sistema in termini di proprietà, categorie e cicli vita
  • formazione ad utenti e amministratore
  • affiancamento operativo agli utenti

Anche la proposta commerciale è blindata e senza sorprese. Il fattore tempo poi è strategico nelle aziende, lo è sempre stato e lo è a maggior ragione oggi. Spesso quando si inizia un progetto di implementazione PDM/PLM se ne vede la luce dopo almeno 10-12 mesi o in altri casi anche anni. Il vantaggio della proposta standardizzata di Vault Starter Pack è che si può fissare il go-live a un mese da quando inizia il progetto.

Quanto è importante:

  • Archiviare i dati in maniera centralizzata e sicura: quanto vale mettere in sicurezza i progetti, che sono il know-how e il cuore dell’azienda, evitando pericolosi rischi di perdite o sottrazioni di file?
  • Fare ricerche rapide e in modo efficace: quante volte capita di ridisegnare un oggetto che era già stato progettato e quanto costa gestire codici duplicati o ridondanti?
  • Evitare errori di sovrascrittura o aggiornamento dei file: quante volte capita di aver visualizzato la versione non aggiornata di un documento, di non aver condiviso l’ultima modifica fatta o peggio ancora di aver sovrascritto progetti approvati e di non poter tornare indietro?
  • Riutilizzare dati di progetto consolidati: quanto tempo perdono le risorse a riprogettare da zero, quando si potrebbe rapidamente riutilizzare totalmente o parzialmente progetti già realizzati per altre commesse?
  • Gestire versioni e revisioni dei file: quanto mi costa dover tenere traccia manualmente di modifiche, revisioni cronologia di progettazione approvazioni dei file? E se invece si potesse fare automaticamente mentre si progetta?
  • Condividere le informazioni dell’ufficio tecnico con altri reparti e collaboratori esterni: quanto tempo perdono le persone a scambiarsi i file, a volte addirittura ancora cartacei, e a gestire modifiche che poi vengono apportate in altri comparti, ad esempio come la produzione o la qualità?

Ma qual è il contesto odierno in cui si trovano a muoversi e ad operare le aziende manifatturiere?

Si tratta di uno scenario governato essenzialmente da tre sfide principali:

  • Tempo: come si fa a ottimizzarlo, a essere più veloci e reattivi ai dinamismi del mercato, a ridurre il time-to-market e il tempo per capitalizzare gli investimenti fatti?
  • Qualità: è possibile migliorare la qualità dei prodotti e dei processi finalizzati alla produzione? In questo le soluzioni Autodesk e la nostra consulenza giocano un ruolo fondamentale per individuare le aree di miglioramento e intervenire a supporto
  • Costi: obiettivo di tenerli sotto controllo e cercare di ridurli coerentemente

Per governare questi fattori e vincere queste sfide le aziende devono anche fronteggiare difficoltà esterne: il mercato, le normative, la concorrenza, adesso anche la pandemia, e difficoltà interne che possiamo definire inefficienze.

Le più comuni inefficienze con cui si è costretti a confrontarsi sono:

  • Globalizzazione: sempre più è necessario collaborare con team interni e/o esterni all’azienda che risiedono in altre parti del mondo
  • Condivisione Dati Inadeguata: non solo in riferimento a formati file differenti ma anche alla possibilità di distribuire informazioni senza doverle per forza modificarle, codificarle o rinviarle manualmente
  • Colli di Bottiglia nei Processi: non solo quelli di progettazione ma anche nella collaborazione con altri reparti, clienti e fornitori
  • Assenza o Difficoltà di Collaborazione: è importante che i flussi di lavoro siano agevoli e tutte le funzioni allineate
  • Risorse Sprecate in Operazioni Manuali: quanto potrebbe essere vantaggioso automatizzare operazioni che se gestite manualmente risultano dispendiose in termini di tempi e costi e a forte rischio di errori
Implementare Autodesk Vault in un mese con MuM Starter Pack

Autodesk Vault Professional: la Soluzione

Autodesk Vault Professional è un gestore dati completamente integrato in tutti i software Autodesk. All’interno dei singoli prodotti troviamo quindi l’interfaccia di collegamento a Vault attraverso il caricamento automatico di plug-in durante l’installazione. È sufficiente collegarci al Vault per archiviare dati ed estrarre file direttamente dal programma che si sta utilizzando: Inventor, AutoCAD o altro. Vault è inoltre integrato in tutti i prodotti Microsoft Office (Word, Excel, PowerPoint ecc…) e con CAD di terze parti quali Solidworks e PTC Creo.

In Autodesk Vault è possibile archiviare qualsiasi tipo di documento, immagini, file di testo e e-mail, e avere un unico contenitore per tutta la documentazione di progetto o di commessa.

L’interfaccia di Vault nei diversi programmi si presenta sotto forma di menu aggiuntivi e icone, attraverso le quali si ha accesso a Vault per poter effettuare le operazioni.

L’infrastruttura di Vault è basata sulla tecnologia Client Server: abbiamo un server, per archiviare i documenti, a cui vari utenti, i client, si collegano per accedere ai dati. Durante l’installazione di Vault Server viene installato l’ADMS, il servizio SQL e il repository dei file fisici. Per iniziare non è necessario dotarsi di SQL full in quanto con l’installazione di Vault è possibile installare SQL Express che consente di gestire database fino a 10 GB. Per intenderci, per un’azienda media 10 GB di data base saranno sufficienti per alcuni anni di lavoro.

Le aziende con succursali estere possono utilizzare la tecnologia di replica di Vault che consente di installare più server Vault in zone geografiche differenti. I diversi server Vault e il loro contenuto si scriveranno a vicenda in base a regole che possono essere personalizzate: in questo modo si avranno tutti i Vault costantemente allineati e gli utenti accederanno sempre al server geograficamente più vicino.

È inoltre possibile utilizzare server diversi per i singoli servizi di Vault. Ad esempio: possiamo installare su un server l’ADMS, su un altro il servizio SQL e su un terzo o su un Nas il repository dei file. I server possono essere fisici o virtuali.

Funzionalità Principali di Autodesk Vault

  • Integrazione nativa con i software Autodesk
  • Archiviazione in un unico repository per evitare di avere copie dei disegni sparsi in computer e server differenti
  • Accesso attraverso policy aziendale, immettendo propria user e password
  • Permessi cartella/progetto/file: ad ogni utente è possibile assegnare permessi e accessi differenti in funzione dell’attività svolta in azienda
  • Ricerca veloce e dettagliata interrogando il data base con risultati immediati. È possibile effettuare ricerche inserendo parte del nome o descrizione o materiale o data di creazione o commessa oppure mediante filtri che contengono più chiavi di ricerca
  • Rinomina file senza far perdere i collegamenti fra loro, ad esempio assiemi, parti e tavole di Inventor
  • Riutilizzo progetti. La funzione “copia file di progetto” permette la copia massiva di un progetto riutilizzando i file che non devono subire modifiche e creando i nuovi file che dovranno essere modificati. A detta degli utenti, questa funzione consente di risparmiare in alcuni casi anche l’80% del lavoro
  • Salvataggio automatico copie PDF: questa funzione consente di programmare gli eventi per la creazione automatica di copie dei disegni in PDF per l’invio a clienti o fornitori
  • Gestione revisioni. Ogni documento revisionato permette l’accesso alle revisioni precedenti, la revisione ultima sarà quella accessibile a tutti gli utenti
  • Gestione cicli di vita e categorie permette di gestire in modo digitale tutti i flussi in uso in azienda: ad esempio, i vari passaggi che deve fare un documento prima di essere rilasciato in produzione. I cicli di vita sono completamente personalizzabili in base alle regole in uso in azienda
  • Backup dei dati del Vault che può essere schedulato giornalmente o settimanalmente o secondo proprio gradimento
  • Accesso in sola lettura ad utenti non CAD, attraverso un apposito web client
  • Gestione collegamenti tra file con formati differenti: è possibile collegare tutti i file tra di loro per avere un controllo del progetto completo
Man and Machine Autodesk Platinum Partner e ATC

Per Maggiori Informazioni Compila il Modulo o Chiama lo 039 699941

Nel caso in cui tu sia un libero professionista o un privato puoi darne comunque specifica in questo campo
Sarai contattato solo in relazione a questa tua specifica richiesta: eventuali consensi opzionali saranno raccolti in un momento successivo.
Previous

Barra di Accesso Rapido in Revit

Autodesk Flash Promo

Next

Click here to view all of our blog posts