Product Design & Manufacturing Collection

Product Design & Manufacturing Collection.

La Soluzione Autodesk per la Digitalizzazione dei Processi nel Settore Manifatturiero.

Product Design & Manufacturing Collection è la soluzione di progettazione Autodesk dedicata alle aziende e ai professionisti del settore manifatturiero.
Offre un potente set di tecnologie e strumenti CAD, CAE e CAM professionali basati su Autodesk Inventor e AutoCAD, supportando la digitalizzazione dei processi dalla progettazione alla produzione. Completa l'analisi digitale dei processi supportando anche le fasi di gestione, manutenzione e distribuzione del prodotto.

Maurizio Marangoni, nostro Technical Consultant, dimostra in questo demo i principali flussi di lavoro di Product Design & Manufacturing Collection.

Product Design & Manufacturing Collection include molti software: dal CAD 2D AutoCAD e CAD 3D Inventor, a moduli specifici per gestire:

  • analisi strutturali su prodotto
  • nesting di lamiera
  • CAM
  • layout 3D di stabilimenti
  • PDM
  • servizi cloud di condivisione di progetti.

Primo vantaggio fra tanti è la possibilità di lavorare con un'unica interfaccia utente, qualsiasi sia il modulo da utilizzare.

Progettazione CAD 2D e 3D.

AutoCAD e Inventor sono i prodotti di riferimento della collection dedicata alla progettazione industriale.
L'elemento chiave è la completa interoperabilità tra AutoCAD e Inventor: nel video Maurizio condivide l'esempio di un disegno, realizzato completamente in 2D, che viene velocemente convertito in 3D riutilizzando le geometrie e le quote, che diventano parametriche in Inventor.
La nuova funzione di shape generator consente di ottimizzare uno o più componenti in funzione delle forze e dei vincoli a cui sono soggetti.
Molto interessante è infine il modulo di aggiunta e calcolo di quote e tolleranze direttamente nel modello o assieme tridimensionale.

Analisi FEM.

All'interno di Inventor il modulo Nastran consente di realizzare analisi fem di tipo lineare, termico, a fatica e calcolo del carico di punta.
Nei quattro esempi dimostrati nel webinar si può apprezzare soprattutto il fatto che i calcoli vengono effettuati sul modello 3D utilizzando un'interfaccia nota. Inoltre, qualsiasi modifica apportata al modello comporta l'aggiornamento automatico dei calcoli fornendo immediatamente i nuovi risultati dell'analisi.

CAM.

Inventor HSM è disponibile nella collection per effettuare il calcolo di percorsi utensile da 2,5 a 5 assi.
Nell'esempio si dimostra come HSM lavori direttamente sul modello 3D di Inventor, riducendo sensibilmente i tempi di post processor.
Gli utensili sono personalizzabili in base alle esigenze di lavorazione.
Infine, Autodesk fornisce un'ampia gamma di post process per l'interfacciamento con i principali centri di lavoro.

Nesting di Lamiera.

Anche per chi tratta componenti in lamiera, oltre al consolidato modulo di generazione lamiera, in Autodesk Product Design & Manufacturing Collection troviamo anche Inventor Nesting per l'ottimizzazione dei fogli di taglio.
Inventor Nesting consente di creare velocemente fogli dei diversi componenti in lamiera all'interno dell'assieme.
Operazioni di modifica ulteriori, come ad esempio l'eliminazione dei fori, vengono realizzate direttamente sul modello 3D di Inventor e ricalcolate automaticamente dal modulo: la sequenza di taglio con relativa simulazione è visibile direttamente in Inventor.
Anche la creazione del 2D, ad esempio in formato dxf, è automatica.

Gestione Layout 3D.

Autodesk Navisworks Manage è uno strepitoso strumento per la gestione e il trattamento di layout in 3D, composti anche da centinaia di migliaia di componenti, che consente peraltro l'importazione e il posizionamento di numerosissimi formati CAD.
Grazie alla navigazione soggettiva è possibile muoversi all'interno dell'impianto digitale rilevando interferenze e aggiungendo eventuali note e annotazioni.
Animazione e Rendering risultano integrati in Navisworks Manage.
Infine, con la modalità di sequenza 4D si può creare un gant con i vari passaggi di montaggio.

Factory Design Utility.

La collection Autodesk per il settore manifatturiero contiene tutti i tool e le automatizzazioni che permettono di gestire i layout di capannoni, le linee di produzione e gli impianti, oltre che progettare nel dettaglio le singole macchine postazioni di lavoro.
Le Factory Design Utility all'interno di Inventor consentono la creazione e l'utilizzo di figurini nel layout mantenendo una comunicazione bidirezionale tra il layout 2D, di AutoCAD ad esempio, con il modello 3D di Inventor.

Rendering.

3ds Max è il software di riferimento per aziende e professionisti che hanno bisogno di realizzare rendering e animazioni di altissima qualità.
Ampiamente utilizzato in diversi settori, come Media Entertainment e Architettura, è ora disponibile anche per il settore manifatturiero, dove marketing e presentazioni accattivanti di prodotto rivestono sempre maggiore importanza.
Nel webinar è offerto un esempio di simulazione con 3ds Max di una linea di produzione robotizzata.

Modellazione 3D di Nuova Generazione.

Fusion 360 è la piattaforma Autodesk basata su cloud che consente l'approccio alla modellazione in modalità esplicita diretta e per freeform con possibilità di aggiungere quote parametriche.
All'interno sono disponibili anche un modulo lamiera, un generatore di superfici e generatore mesh. L'assemblaggio viene fatto in un ambiente dove si usano i giunti di contatto. Ci sono anche ambienti di documentazione 2D, rendering e simulazione dinamica.
Fusion 360 è inoltre completato da un modulo di collaborazione e un web access per la condivisione dei dati.

Nuvole di Punti da Laser Scanner.

Altra piattaforma disponibile su cloud è Recap Pro, che consente di aprire e gestire nuvole di punti realizzate con laser scanner.
Il file importato può essere utilizzato e inserito in Navisworks o in Inventor.
Nel webinar ti illustriamo un esempio di come una nuvola di punti di un capannone esistente viene inserita in Inventor e poi collegata in Navisworks per verificare se e come si adatta l'impianto digitale 3D. Comandi specifici consentono di vincolare i figurini 3D direttamente alle geometrie importate.

Gestione Dati e Documentazione di Prodotto.

Altrimenti detto PDM (Product Data Management): Vault Base, da sempre incluso in Autodesk Inventor e ora anche nella Product Design & Manufacturing Collection, è uno strumento consolidato e indispensabile per la gestione della documentazione dell'ufficio tecnico.
Tutti i dati di prodotto vengono gestiti in Vault attraverso un database SQL o Oracle per facilitare le ricerche e l'analisi sull'utilizzo dei vari componenti disegni e dei documenti realizzati con i software Autodesk o altri software di progettazione.
La gestione degli utenti consente di discriminare gli accessi in funzione delle procedure e delle regole aziendali.
Inoltre, funzioni specifiche di rinomina file e copia progetto rendono Vault uno strumento di gestione fondamentale per ottimizzare le varie fasi di progettazione finalizzate alla produzione e alla collaborazione tra reparti.

Ti Auguriamo una Buona Visione del Video.

MuM Autodesk Platinum Partner e ATC

 

Se vuoi saperne di più su Product Design & Manufacturing Collection CONTATTACI!






Sarai contattato solo in relazione a questa tua specifica richiesta: i consensi opzionali saranno raccolti in un momento successivo.


Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy.