Benefici dell’Interoperabilità tra AutoCAD e Inventor

Benefici dell’Interoperabilità tra AutoCAD e Inventor

Dei benefici dell’interoperabilità tra AutoCAD e Inventor forse se ne parla troppo poco.

La maggior parte dei fornitori di software incoraggia le aziende a passare dal 2D al 3D, ma noi riteniamo che la soluzione migliore sia una combinazione di entrambi.

In questo webinar il nostro Technical Consultant Gianluca La Rocca ci racconta i benefici derivanti dall’integrazione dei flussi di lavoro (o workflow, che dir si voglia) tra AutoCAD e Inventor, tra la progettazione 2D e 3D.

E’ importante usare lo strumento giusto per ogni lavoro per migliorare e velocizzare la progettazione.

In cosa consistono dunque i benefici derivanti dall’integrazione dei flussi di lavoro 2D e 3D?

Esistono 7 flussi di lavoro combinati tra AutoCAD e Inventor, che fanno capo a 4 principali vantaggi.

Attività Riutilizzabili

Riutilizza facilmente progetti 2D esistenti per generare nuovi modelli 3D in Inventor.

1° WORKFLOW
Da AutoCAD puoi filtrare, selezionare e copiare le geometrie DWG e successivamente incollarle direttamente in un file di Inventor.
Sfrutta i vantaggi dei vincoli in Inventor per stabilizzare la sagoma e applicare quote e vincoli mancanti. In Inventor le quote di AutoCAD sono riconosciute come parametriche: in questo modo puoi facilmente ridimensionare la sagoma in qualsiasi momento.
Il modello può essere infine completato grazie alla potenzialità del 3D: puoi applicare fori, raccordi, costruire il tuo assieme. Puoi, in aggiunta, gestire le rappresentazioni di posizione e analizzare le movimentazioni dei componenti, nonché creare velocemente le tavole in formato DWG complete di tutte le annotazioni necessarie.

2° WORKFLOW
I blocchi di AutoCAD vengono riconosciuti come blocchi di Inventor: se non è richiesta la riparametrizzazione, o se hai sagome complesse, puoi sfruttare le potenzialità dei blocchi di AutoCAD.
Puoi tranquillamente copiare i tuoi blocchi DWG direttamente in un file di Inventor. Bastano pochi vincoli per stabilizzare la sagoma e utilizzarla nelle tue lavorazioni: inserisci ulteriori istanze di blocco per completare velocemente il tuo modello.

3° WORKFLOW
Sfrutta le potenzialità del collegamento associativo fra AutoCAD e Inventor grazie alla tecnologia AnyCAD, disponibile in Inventor.
Crea uno schizzo e proietta solo le geometrie DWG che ti interessano; successivamente crea le tue lavorazioni. Puoi a questo punto tornare in AutoCAD e apportare tutte le modifiche che ritieni opportuno.
Eventuali modifiche apportate ad AutoCAD si riflettono automaticamente sul tuo modello 3D.
In alternativa puoi sfruttare il collegamento associativo del DWG per integrare e completare il modello 3D con quanto è già stato realizzato in 2D.
Puoi gestire i layer e ritagliare la porzione di DWG che ti interessa: crea le tavole, includi il DWG e quota liberamente fra le geometrie 2D e 3D.

Flessibilità

Produci un vero e proprio file DWG, ancora molto richiesto nel settore, generato direttamente dal modello 3D di Inventor.

4° WORKFLOW
Sfrutta ancora il vantaggio di utilizzare le tavole di Inventor in formato DWG.
Puoi integrare e completare le tavole di Inventor inserendo direttamente i tuoi blocchi AutoCAD. Scegli il file di AutoCAD contenente i tuoi blocchi così da poter gestire la scala e il posizionamento.

Collaborazione

Condividi risorse e dati in modo agevole e aperto con altri reparti: tutti gli utenti di AutoCAD possono aprire file di Inventor e tutti gli utenti di Inventor possono aprire file di AutoCAD.

5° WORKFLOW
Sfrutta il vantaggio di lavorare su un unico formato di file DWG creando la tavola di Inventor in formato DWG.
La tavola DWG di Inventor può essere aperta direttamente con AutoCAD senza conversione. Da AutoCAD puoi poi sentirti libero di integrare il contenuto con i tuoi schemi o con i tuoi blocchi e tornare in Inventor quando vuoi per completare il tuo lavoro

Risparmio di Tempo

Non hai bisogno di rimodellare componenti esistenti che magari richiedono solo piccole modifiche: utilizza i modelli 2D e 3D esistenti, come base per i prodotti futuri.

6° WORKFLOW
Se hai lavorati 2D storici che richiedono solo alcune modifiche, non ricreare tutto da zero. Crea in 3D solo le parti necessarie: sfrutta le capacità di modellazione 3D e i vantaggi delle tavole DWG di Inventor.
Le viste delle tavole DWG di Inventor sono riconosciute come blocchi in AutoCAD. Elimina le vecchie geometrie 2D usando la tavolozza blocchi o il Design Center per inserire le viste di Inventor nella tua tavola DWG.

7° WORKFLOW
I modelli 3D sono generalmente molto dettagliati: sfrutta le potenzialità del Contorno semplificato per semplificare il modello 3D eliminando componenti in base alla dimensione o per selezione. Elimina ancora dettagli quali fori, smussi, tasche o raccordi.
Una volta ottenuto il risultato voluto, crea la tavola 2D dei tuoi figurini.
In AutoCAD puoi usare la tavolozza blocchi o il Design Center per inserire le viste di Inventor nella tua tavola DWG e completare il tuo layout

Man and Machine Autodesk Platinum Partner e ATC

Per Maggiori Informazioni Compila il Modulo o Chiama lo 039 699941

Nel caso in cui tu sia un libero professionista o un privato puoi darne comunque specifica in questo campo
Sarai contattato solo in relazione a questa tua specifica richiesta: eventuali consensi opzionali saranno raccolti in un momento successivo.
Previous

Autodesk Trade-in Promo Legacy

Autodesk Black Friday & Cyber Promo

Next

Click here to view all of our blog posts